M.I.T. - Circ. 11/03/2020 n. 1-2020 - Emergenza COVID-19. Utilizzo delle autorizzazioni bilaterali per il trasporto internazionale di merci

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE,
GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE
Direzione generale per il trasporto stradale e per l'intermodalità
Divisione 5

Prot. n. 1-2020

Roma, 11 marzo 2020

Oggetto: Emergenza COVID-19. Utilizzo delle autorizzazioni bilaterali per il trasporto internazionale di merci.

 

A causa della situazione di emergenza sanitaria in corso in Italia a seguito della diffusione del virus COVID-19, si è appreso che alcuni paesi comunitari hanno sospeso il servizio di trasporto viaggiatori con il treno verso il nostro Paese, con la conseguenza che si è reso di fatto impossibile effettuare autotrasporti internazionali di merci tramite il sistema della c.d. "autostrada viaggiante" (navetta ferroviaria RO-LA), in quanto non è consentito agli autisti utilizzare i vagoni "passeggeri" del convoglio ferroviario dedicato a tale servizio.

In relazione a ciò - e tenuto conto di quanto previsto dai DPCM 8 e 9 marzo 2020 relativi all'emergenza in questione - si dispone che le autorizzazioni bilaterali per il trasporto internazionale rilasciate ai paesi extracomunitari con la limitazione dell'uso del mezzo ferroviario in entrata ed in uscita dall'Italia possano, fino al 3 aprile p.v., essere utilizzate anche come autorizzazioni ordinarie, valide cioè per il percorso stradale.

Si prega il Servizio di Polizia Stradale di assicurare la più ampia diffusione della presente alle altre Forze di Polizia ed anche alle Prefetture, affinchè sia veicolata alle Polizie Locali.

IL DIRETTORE DELLA DIVISIONE
dott. Paolo Sangiorgio

 

Tags: trasporto internazionale merci, coronavirus, ministero trasporti

Stampa Email

Documenti correlati

  1. News
  2. Approfondimenti
  3. Normativa
  4. Giurisprudenza
  5. Prassi
  6. Quesiti
  7. Articoli