C.p. - Art. 452-bis - Inquinamento ambientale

    Codice penale

    Titolo VI-bis - Dei delitti contro l'ambiente.

    Art. 452-bis - Inquinamento ambientale

    È punito con la reclusione da due a sei anni e con la multa da euro 10.000 a euro 100.000 chiunque abusivamente cagiona una compromissione o un deterioramento significativi e misurabili:

    1) delle acque o dell'aria, o di porzioni estese o significative del suolo o del sottosuolo;

    2) di un ecosistema, della biodiversità, anche agraria, della flora o della fauna.

    Quando l'inquinamento è prodotto in un'area naturale protetta o sottoposta a vincolo paesaggistico, ambientale, storico, artistico, architettonico o archeologico, ovvero in danno di specie animali o vegetali protette, la pena è aumentata.

    Tags: ambiente, inquinamento, cp, art.452bis cp

    Stampa Email

    Documenti correlati

    1. News
    2. Approfondimenti
    3. Normativa
    4. Giurisprudenza
    5. Prassi
    6. Quesiti
    7. Articoli