Min. Interno - Circ. 27/12/2021 n. 4450 - Riconoscimento delle patenti britanniche. Applicazione dell'art. 135 del codice della strada

MINISTERO DELL'INTERNO
DIPARTIMENTO DELLA PUBBLICA SICUREZZA
Direzione centrale per la Polizia stradale, ferroviaria,
delle comunicazioni e per i reparti speciali della Polizia di stato

Prot. n. 300/STRAD/1/1/4450.U/2021

Roma, 27 dicembre 2021

OGGETTO: Riconoscimento delle patenti britanniche. Applicazione dell'art. 135 del codice della strada.

 

Fa seguito alla circolare del 23 aprile scorso, avente medesimo oggetto, con la quale sono state fornite indicazioni in merito all'efficacia delle patenti britanniche possedute da persone residenti in Italia a seguito della Brexit.

In merito, in considerazione della particolarità ed eccezionalità della condizione in cui si trovano le patenti britanniche [1] e della mancanza di un accordo bilaterale di conversione, acquisito il parere dell'Ufficio per l'Amministrazione Generale di questo Dipartimento e della Direzione Generale per la motorizzazione del Ministero delle infrastrutture e della mobilità sostenibili, si ritiene che i soggetti residenti in Italia possano continuare ad utilizzare fino al 31 dicembre 2022, per la circolazione sul territorio italiano, le patenti britanniche [2] purché siano in corso di validità e rilasciate prima della Brexit [3].

Rimane fermo quanto indicato nella circolare sopra citata in merito alla possibilità di convertire le patenti di guida britanniche ottenute per conversione di patente italiana.

* * *

Le Prefetture - Uffici Territoriali del Governo sono pregate di voler estendere il contenuto della presente ai Corpi e Servizi di Polizia Locale.

Questa Direzione Centrale provvederà per i rispettivi Compartimenti di Specialità e per gli altri uffici della Polizia di Stato.

IL DIRETTORE CENTRALE
Stradiotto
___

[1] Che, se emesse prima dell'uscita del Regno Unito dall'Unione europea, rispondono ai medesimi standards definiti dalla direttiva 2006/126/CE e sono rilasciati secondo un unico modello di "patente comunitaria" previsto dall'allegato 1 della cennata direttiva.

[2] Rilasciate dal Regno Unito di Gran Bretagna, dall'Irlanda del Nord e da Gibilterra.

[3] Quindi prima del 1° gennaio 2021.

Tags: patenti straniere, regno unito, gran bretagna

Stampa