M.I.T. - Circ. 20/09/2019 n. 28943 - Comunicazione n. 5 - Nuove procedure e processi digitali propedeutici all'entrata in vigore del Documento Unico del veicolo. Precisazioni

MINISTERO DELLE INFRASTRUTTURE E DEI TRASPORTI
DIPARTIMENTO PER I TRASPORTI, LA NAVIGAZIONE,
GLI AFFARI GENERALI ED IL PERSONALE
Direzione generale per la motorizzazione

* * *

AUTOMOBILE CLUB D'ITALIA
Unità progettuale per l'attuazione
del Documento Unico per gli Automobilisti

Prot. n. 28943

Roma, 20 settembre 2019

OGGETTO: Comunicazione n. 5 - Nuove procedure e processi digitali propedeutici all'entrata in vigore del Documento Unico del veicolo. Precisazioni.

 

Si fa seguito alle precedente Comunicazione n. 4 prot. n. 27369 del 6.9.2019 per comunicare alcuni elementi di dettaglio in relazione agli imminenti rilasci SW.

Il presente Comunicato sarà pubblicato sul Portale dell'Automobilista del MIT, sul sito dell'Automobile Club d'Italia e sul Portale STA.

Cordiali saluti.

IL DIRETTORE GENERALE
PER LA MOTORIZZAZIONE
dott. ing. Sergio Dondolini

IL DIRETTORE
UNITÀ PROGETTUALE PER L'ATTUAZIONE
DEL DOCUMENTO UNICO PER GLI AUTOMOBILISTI
dott. Giorgio Brandi

 

Allegato

COMUNICAZIONE N. 5
AGLI STUDI DI CONSULENZA AUTOMOBILISTICA
E ALLE DELEGAZIONI AC

OGGETTO: Nuove procedure e processi digitali propedeutici all'entrata in vigore del Documento Unico del veicolo. Precisazioni.

 

Si fa seguito alle precedente Comunicazione n. 4 prot. n. 27369 del 06/09/2019 per rendere noto che il rilascio in esercizio dell'Istanza Unificata (IU) nativa digitale e degli ulteriori codici pratica previsto per il 23 settembre p.v. viene differito, al fine di ultimare la risoluzione di talune problematiche tecniche, al 2 ottobre p.v.. Pertanto, fino alla suddetta data, potranno essere espletati con le nuove procedure solo i codici pratica di cui alla Comunicazione n. 3 prot. n. 22786 del 15/07/2019.

Resta confermata, per il 23 settembre p.v., l'apertura all'utilizzo delle nuove procedure a tutti gli STA già dotati della Firma Digitale Remota (FDR).

Si forniscono inoltre alcune precisazioni, che sono state richieste da parte di taluni Studi di Consulenza Automobilistica:

• Atti digitali: attualmente le nuove procedure consentono la predisposizione di atti nativi digitali solo se redatti sul retro del CdP/CDPD e con un solo venditore.

• Istanza Unica (IU) nativa digitale: si precisa che, dal 2 ottobre p.v., l'implementazione per la gestione della IU nativa digitale sarà disponibile per tutti i codici pratica in esercizio ad eccezione della annotazione perdita di possesso (C08106), in quanto non prevista per tale codice pratica.

• Documenti digitali e/o cartacei: le nuove procedure e i nuovi processi sono stati sviluppati tenendo conto in primo luogo della gestione del fascicolo formato da documenti nativi digitali (per quanto possibile) ma ciò, evidentemente, non preclude la possibilità di dematerializzare documenti nativi cartacei (tra i quali anche gli atti da trascrivere e l'IU).

La scelta tra il documento nativo digitale o cartaceo è rimessa all'Operatore professionale che valuterà la modalità ritenuta più funzionale, anche in relazione alla tipologia di utenza.

Si ricorda, a tal proposito, che:

- qualunque sia la scelta, le procedure prevedono comunque l'inserimento di tutti i dati; pertanto la fase di acquisizione resta la medesima a prescindere dalla modalità di formazione dei documenti scelta dallo STA;

- qualora l'atto venga predisposto in modalità nativa cartacea, la presentazione della pratica è subordinata alla preventiva consegna dell'originale all'Ufficio PRA di riferimento per la c.d. Verifica di conformità.

• Pratiche gestite dalle nuove applicazioni SW: si trasmette in allegato (ALL.A) l'elenco rettificato di tutte le casistiche gestibili dal 2 ottobre p.v., che sostituisce quello allegato alla Comunicazione n. 4.

• Annotazioni relative al leasing: dal 2 ottobre p.v. verranno rilasciati in esercizio nuovi codici pratica, tra i quali quelli relativi alle annotazioni del leasing.

Si evidenzia che in sede di inserimento dati, l'operatore per i codici pratica in parola, dovrà inserire informazioni relative al contratto di leasing.

In dettaglio, le procedure chiederanno la data del contratto per i codici pratica C08701 (Annotazione della Locazione - Iscrizione - Copernico) e C08704 (Annotazione della Locazione - Cessione - Copernico) e nel relativo fascicolo dovrà essere allegata la copia del contratto di leasing o, in alternativa, una dichiarazione sostitutiva di atto notorio (DS) rilasciata dalla Società di Leasing.

Verrà invece richiesta la data di cessazione del contratto di leasing per la pratica codice C08702 (Annotazione della Locazione - Cancellazione - Copernico), nel cui fascicolo digitale dovrà essere allegata la copia della risoluzione del contratto di o una DS della Società di Leasing.

• Abilitazione degli STA alle nuove procedure: si ribadisce che gli STA abilitati alla FDR possono accedere direttamente alle nuove procedure, senza necessità di ulteriori adempimenti e/o istanze, tramite la procedura WEB disponibile all'indirizzo www.ilportaledeltrasporto.it e/o tramite il pacchetto gestionale, se disponibile.

Nel ringraziare per la collaborazione, si inviano cordiali saluti.

Allegato omesso

Tags: documento unico

Stampa Email