Sosta per diversi giorni davanti a passo carrabile: violenza privata nella circolazione stradale

Il conducente, che per diversi giorni parcheggia l'auto in modo da impedire la chiusura del cancello di accesso all'area privata nonché il transito di mezzi attraverso l'apertura dell'area suddetta, pone in essere una condotta idonea a privare coattivamente la parte offesa della libertà di azione e di determinazione, configurando così il reato di violenza privata.

Cass. pen. sez. V - Sent. 12 settembre 2018, n. 40482

 

Tags: passo carrabile

Stampa Email