Nuovi chiarimenti sulle procedure legate alla CQC scadute

La circolare n. 26681 del 21 dicembre 2017 riscrive le procedure legate alla CQC scaduta, abrogando la precedente circolare n. 21066 del 9 ottobre 2017 e specificando anche numero di bollettini e importi da versare.

La regola generale è la seguente: quando una CQC è scaduta da oltre due anni, bisogna fare il corso di formazione periodica – come nel caso di un normale rinnovo – ma soprattutto si deve rifare l'esame, che si chiama "esame di ripristino".

Vedi:

M.I.T. - Circ. 09/10/2017 n. 21066 - Qualificazioni CQC scadute da oltre due anni - ABROGATA

M.I.T. - Circ. 21/12/2017 n. 26681/8.3 - Qualificazione CQC scaduta da oltre due anni

 

Tags: esami cqc

Stampa Email