Forum :: Codice della strada
Benvenuto Ospite   
 Oggetto :Art. 187 CDS.. 23-10-2010 23:10:35 
Olivieri
Novizio
Iscritto: 24-09-2009 20:37:34
Post: 36
Localita'

Se si deve combinare a carico di un soggetto un 187 a seguito del risultato pervenuto dall'ospedale cui era stata inviata la richiesta. Il sequestro ai sensi del 213 è dovuto a patto che non apaprtenga a persona estranea al reato. Nell'articolo si parla di "veicolo" quindi tale affermazione vale anche per i ciclomotori e motocicli? o questi si sequestrano in ogni caso?

IP già iscritto
 Oggetto :Re:Art. 187 CDS.. 24-10-2010 09:03:22 
ROBIN HOOD
Araldo
Iscritto: 14-06-2009 12:54:51
Post: 1,724
Localita'

Ovviamente SI in quanto l'art. 187 c.d.s. non è altro che lo specchio dell'art. 186 comma 2 lettera C , mentre nel caso in cui trattasi di neopatentato o conducente di veicolo professionale superiore ai 35 q o per trasporto di persone superiore a 9  lo specchio di riferimento è il comma 1 dell'articolo 186-bis.

Nel caso specifico da te citato ovvero di conducente di ciclomotore diverso diverso da proprietario si applicherà solo l'art. 213 comma 2-sexies. Ovvero sequestro presso custode acquirente con la possibilità per il proprietario di chiedere al comando procedente  la  custodia del veicolo decorsi 30 giorni dalla contestazione o notifica dello stesso.


Ciao. Ovviamente è solo il mio parere

 

IP già iscritto
 Oggetto :Re:Art. 187 CDS.. 24-10-2010 22:46:04 
Olivieri
Novizio
Iscritto: 24-09-2009 20:37:34
Post: 36
Localita'
Ma se devo attenermi al Codice non si dovrebbe sequestrare perchè il mezzo appartiene a perosna estranea al reato.
IP già iscritto
 Oggetto :Re:Art. 187 CDS.. 25-10-2010 08:29:59 
ROBIN HOOD
Araldo
Iscritto: 14-06-2009 12:54:51
Post: 1,724
Localita'
Caro Olivieri il tuo quesito è :

Se si deve combinare a carico di un soggetto un 187 a seguito del risultato pervenuto dall'ospedale cui era stata inviata la richiesta. Il sequestro ai sensi del 213 è dovuto a patto che non apaprtenga a persona estranea al reato. Nell'articolo si parla di "veicolo" quindi tale affermazione vale anche per i ciclomotori e motocicli? o questi si sequestrano in ogni caso?

===============================


Io ti rispondevo che quando si commette   un reato a bordo motociclo o ciclomotore si procede sempre alla confisca secondo il disposto di cu all'art. 213 comma 2 sexies.
Ora come tu sai l'art. 187 CDS ovvero se il conducente, come comunicato dall'Ospedale, era sotto l'effetto degli stupefacenti , è reato .

Ti cito per intero l'art. 213 comma  2-sexies. È sempre disposta la confisca del veicolo in tutti i casi in cui un ciclomotore o un motoveicolo sia stato adoperato per commettere un reato, sia che il reato sia stato commesso da un conducente maggiorenne, sia che sia stato commesso da un conducente minorenne.

Come ho già specificato in un precedente intervento, nella fattispecie ( ciclomotore, motociclo)  la differenza tra il conducente che coincide con il proprietario e la condizione dove il proprietario del mezzo è diverso dal conducente sta nel fatto che nel primo caso le procedure di confisca  coadiuvate dall'art. 224 ter del CDS  sono immediate, dunque il veicolo deve essere affidato a custode acquirente autorizzato dalla Prefettura e NON PUO' PIU' ESSERE AFFIDATO AL PROPRIETARIO.

Nel SECONDO CASO invero, non trovando applicazione l'art. 224 ter CDS ovvero l'applicazione immediata dell'istituto definitivo della confisca, il veicolo deve sempre essere affidato a custode acquirente autorizzato dalla Prefettura MA si dovrà attendere la sentenza di condanna  nel cui  dispositivo sarà riportata la conferma definitiva della confisca del mezzo, . 
Pertanto al fine di ridurre le imponenti spese già sostenute dalle Prefettura per l'applicazione di questo istituto,  decorsi 30 gg dalla notifica del verbale di sequestro il proprietaro potrà chiederne l'affidamento del mezzo.
Infatti l'art. 224 ter al  comma 2 dice : . Nei casi previsti dal comma 1 del presente articolo, il cancelliere del giudice che ha pronunciato la sentenza o il decreto divenuti irrevocabili ai sensi dell'articolo 648 del codice di procedura penale, nel termine di quindici giorni, ne trasmette copia autentica al prefetto affinché disponga la confisca amministrativa ai sensi delle disposizioni dell'articolo 213 del presente codice, in quanto compatibili.

Dunque  il Prefetto a seguito di quanto sopra emetterà decreto definitivo di confisca con l'intimazione di consegnare il veicolo ad un centro di raccolta ( specificandone quale) entro 30 gg dalla notifica del decreto prefettizio. 

Ovvero nel caso in cui l'interessato non ottemperasse all'intimazione, il Comando di Polizia procedente si  dovrà recare presso il luogo di custodia del mezzo con proprio carro attrezzi, per il trasporto coatto del mezzo e consegna al centro di raccolta indicato nel decreto di confisca con l'addebito delle spese a carico dell'interessato da mettere poi a ruolo .

Ovvero  qualora l'interessato non ottemperasse all'intimazione ed il Comando di Polizia procedente  recatosi presso l'indicato luogo di custodia non trovasse il mezzo oggetto di confisca si procederà a denunciare il  proprietario ( custode)per gli articoli 334 e 335 del C.P. , redigere verbale di identificazione ( art. 349 c.p.p.) ed lezione di domicilio ( art. 161 cpp) , inoltrare la n.d.r. ( art. 347 cpp) alla Procura di tua competenza . Infine procederai ad iscrivere nei terminali dello SDI il veicolo oggetto di confisca mai ritrovato nel luogo di custodia affinchè abbia inizio  la ricerca del mezzo su tutto il territorio nazionale  da parte delle F.O.


Spero di essere stato un tantino esaustivo.



Ciao. Ovviamente è solo il mio parere
IP già iscritto
 Oggetto :Re:Art. 187 CDS.. 25-10-2010 21:57:22 
Olivieri
Novizio
Iscritto: 24-09-2009 20:37:34
Post: 36
Localita'
GRAZIE, sei stato chiarissimo. Buona serata
IP già iscritto
Pagina # 


Powered by ccBoard


Disclaimer